Aziende
# Da 10 anni il mondo dell’abitare vive in Tutto Casa
# Da 10 anni il mondo dell’abitare vive in Tutto Casa

Ideata dalla Edimen, nasce, nella Svizzera italiana, la prima rivista che curiosa e promuove a 360 gradi tutto ciò che circola nel ricco mondo delle costruzioni e tra le mura domestiche. Le idee sono tante e gli obiettivi chiari. Era il 2006 quando il progetto ha mosso i primi passi per crescere con tanta passione, presentandosi con il suo primo numero nel marzo 2008.

Arredare, acquistare, trasformare, riparare, ordinare, decorare, appendere, dipingere, scegliere, pulire, sono solo alcuni dei molteplici temi che si muovono attorno al mattone. Tra gli obiettivi di «Tutto Casa», quello di garantire ai propri lettori la possibilità di ricevere dei suggerimenti che permettono di interpretare le loro reali necessità, concretizzandole con delle scelte appropriate. Un’impostazione che ha permesso alla rivista di soddisfare al meglio le aspettative di un’ampia fascia di lettori, che possono ricevere una diversificata informazione per investire al meglio i propri soldi nella costruzione, nell’arredamento e negli interventi di miglioria della propria abitazione. Il tutto con un accento mirato, in particolare, alle necessità e alle esigenze di chi abita nella Svizzera italiana, offrendo nel contempo una nuova opportunità commerciale alle molteplici aziende che operano nel settore. Ci siamo impegnati per offrire suggerimenti e idee per aumentare l’accogliente bellezza dello spazio ambiente nel quale ognuno di noi vive. Abbiamo sempre cercato di stimolare la creatività di chi scrive e chi ci legge, per valorizzare il piacere di abitare. Tanta energia cercando di operare con funzionalità e armonia per facilitare la risoluzione anche dei piccoli problemi della vita domestica di tutti i giorni.

Trasformare tante idee in un progetto concreto | «Tutto Casa» è una rivista che nasce anche da una necessità. Nel 2006, Pietro Izzi (ex direttore di Edimen), stava cercando una casa per se stesso. “Non trovando sul mercato alcuna rivista ticinese che mi desse le informazioni pertinenti per valutare le modalità di acquisto – ci racconta Pietro – ho dovuto indirizzarmi alle testate italiane o svizzero tedesche. Da qui il desiderio di realizzare una pubblicazione per il nostro Cantone. Ho proposto il tutto a Rolando Poeder (ex titolare della Edimen) ed insieme abbiamo iniziato nel 2007 a raggruppare gli appunti e concretizzare lo studio per realizzare la testata. Il nostro grafico, Adriano Sigg, ha sviluppato il primo progetto grafico, con il logo accompagnato dalla bandiera svizzera. In una secondo tempo, per registrare la proprietà intellettuale a Berna, abbiamo inserito nello stesso logo, il simbolo grafico della casetta.” L’obiettivo era subito chiaro: offrire solo dei contenuti di qualità. “Inizialmente per cercare di contenere i costi – continua Izzi – la mia idea era quella di effettuare dei cambi merce. Per esempio, chiedere a un architetto o a un’azienda del settore, di scrivere un articolo in cambio di una pubblicità. Dopo due anni il progetto era pronto e abbiamo deciso di partire. Rolando ha proposto il nome «Tutto Casa».

La rivista ha iniziato a seguire la vita e il ritmo dei cambi di stagione | Inizialmente le edizioni erano quattro all’anno e ciò ha permesso ai lettori di ricevere informazioni diversificate alle esigenze di ogni stagione. Per garantire una competenza qualitativa, i contenuti redazionali sono stati preparati da collaboratori che esercitano a livello professionale il tema trattato nelle loro rubriche. Non mancano suggerimenti pratici per favorire le diverse pratiche che sono richieste prima, durante e dopo la ricerca di una casa unifamiliare o di un appartamento da acquistare o da prendere in affitto. Modalità che mirano a facilitare anche la disponibilità di utili informazioni per i non residenti che si vogliono stabilire nel nostro Cantone. Presenti, anche, statistiche e ricerche tematiche, per capire l’andamento del mercato e per scoprire in anticipo quello che ci riserverà il futuro a breve termine.

Una rivista patinata piace se si presenta bella | Il tutto si concentra anche nell’impaginazione. Dapprima la creatività e il buon gusto dei grafici Roberto Gandolfi e ora di Adriano Sigg, modellano esteticamente le pagine di «Tutto Casa», scegliendo con cura le fotografie che permettono di valorizzare ulteriormente il prodotto scritto. Stile, semplicità, sintesi, rubriche, consigli e novità di lettura, devono essere l’anima di una premessa redazionale, con una mirata selezione di competenti collaboratori esterni. La qualità ha consentito di sfogliare «Tutto Casa» negli ultimi dieci anni e di affermare i suoi contenuti come un pratico e utile mezzo di informazione e di curiosità, per muoversi con maggiore piacere tra le mura di casa. Una filosofia solida e lungimirante che ha permesso di andare oltre grazie anche al sostegno di Daniel Kohler Mediaservice a Zollikofen, che ancora oggi si occupa della raccolta pubblicitaria nella Svizzera di lingua tedesca. Un successo di gruppo che si evolve ancora una volta con soddisfazione nel 2011, quando «Tutto Casa» allunga il passo. Da quattro edizioni all’anno, infatti, si passa a sei volte all’anno e nel 2014 siamo presenti anche sul web con il portale www.tutto-casa.ch.

Le buone idee permettono di realizzare nuovi progetti | Solo chi è dinamico, innovativo e abile a osservare l’evoluzione del tempo, è in grado di anticipare le esigenze commerciali. Spesso è il caso a determinare la nascita di una nuova iniziativa ma, per quanto riguarda «Tutto Casa», è anche l’attenta scelta di una distribuzione mirata della rivista. “Un anno dopo la pubblicazione del primo numero di «Tutto Casa» – ricorda ancora Pietro Izzi – abbiamo organizzato la distribuzione della rivista inviandola a tutti gli operatori del settore, tra i quali anche Homegate, il portale numero uno in Svizzera per chi cerca qualsiasi genere di oggetto abitativo nel nostro paese. Il rappresentante in Ticino l’aveva ricevuta a casa e gli era piaciuta. Ha informato la direzione della sua azienda che ci ha formulato una richiesta di collaborazione per poter inserire all’intero della rivista una parte dedicata all’immobiliare. Abbiamo però dovuto rifiutarla – puntualizza Izzi – non essendo la proposta in sintonia con il progetto. Abbiamo quindi studiato e realizzato un’iniziativa completamente nuova che presentava l’acquisto, la vendita e l’affitto di immobili privati e commerciali chiamandolo «Tutto Immobliare». Sono passati sette anni ed è ancora sul mercato con una cadenza di pubblicazione pari a dieci numeri all’anno e una distribuzione gratuita negli Uffici postali più importanti del Cantone, in ristoranti e differenti punti tramite degli appositi cestelli. Un dinamico ed efficiente sistema di organizzazione che ha contribuito ad ampliare la famiglia editoriale della Edimen (www.edimen.ch) di Gianluigi Viganò (attuale titolare), oggi attiva con «il Giardiniere», «Tutto Immobiliare», «Guida ai ristoranti», «Guida turistica Canton Ticino» e come agenzia pubblicitaria di «Illustrazione Ticinese» e «il Mendrisiotto» e come concessionaria dell’immagine commerciale del Footbal Club Lugano. L’attuale team di «Tutto Casa» in parte è cambiato, ma la professionalità dei nostri collaboratori, la qualità del lavoro e la voglia di crescere, sono rimasti immutati come il primo giorno. © Riproduzione riservata

# Da 10 anni il mondo dell’abitare vive in Tutto Casa # Da 10 anni il mondo dell’abitare vive in Tutto Casa # Da 10 anni il mondo dell’abitare vive in Tutto Casa
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter