Aziende
# Gli scalpellini (AFC) gli artisti della pietra
# Gli scalpellini (AFC) gli artisti della pietra

Una professione che valorizza le capacità artistiche e creative di giovani che ripropongono una storia dal ricco passato, con una lunga e consolidata tradizione anche nella Svizzera italiana.

Gli scalpellini sono artigiani specializzati nella realizzazione di manufatti pregiati destinati ad abbellire chiese, monumenti e abitazioni pubbliche e private. Sono attivi in un laboratorio annesso ad una cava, dove lavorano le pietre estratte sul posto. Sulla base di disegni o dime precedentemente preparate, realizzano manufatti di pregio quali colonne, capitelli, trabeazioni, architravi, cornici, scale, tavoli, pergole, camini, fontane, mensole, pavimentazioni di ogni genere come pure opere più impegnative come ornamenti, incisioni, iscrizioni e altro. Sono dei veri artisti della lavorazione della pietra con una particolare abilità nell’esecuzione ma anche nella progettazione e nella realizzazione dei disegni. Un altro importante campo di intervento degli scalpellini è rappresentato dalla manutenzione delle opere esistenti in pietra naturale: pulire le superfici (ad esempio tramite la sabbiatura), regolare, lisciare, sostituire parti danneggiate o deteriorate dal tempo. Per le attività meccaniche i vari laboratori si avvalgono della nuova tecnologia rappresentata dalle macchine a controllo numerico (CNC): frese, tagliablocchi, lucidatrici per levigare e lucidare, calibratici e bisellatrici. Anche le attività di sollevamento dei pesi vengono svolte con apposite strutture atte a migliorare la sicurezza: sollevatori idraulici, carri ponte, gru fisse e mobili.

Gli attrezzi fondamentali

Per la lavorazione manuale questi professionisti utilizzano in prevalenza 
• riga
• squadra
• martello, 
• scalpello, 
• bocciarda
• smerigli vari
• martello pneumatico 
• ... e altro ancora

Quale formazione?

La durata complessiva è di 4 anni. Superati gli esami si ottiene l’attestato federale di capacità (AFC) di SCALPELLINO o SCALPELLINA. È necessario seguire un tirocinio in una ditta di estrazione e lavorazione della pietra e frequentare dei corsi alla Scuola professionale artigianale industriale (SPAI) di Bellinzona, nella forma di corsi a blocco. Le materie d’insegnamento a scuola sono: conoscenze professionali (materiali, utensili e macchine, prevenzione, chimica, fisica, calcolo professionale), disegno professionale (disegno geometrico, proiezioni, prospettive, schizzi), decorazioni (stili, forme, evoluzione della scrittura, ornamenti e simboli, materiale e tecnica di modellatura), cultura generale, ginnastica e sport. Inoltre, la persona in formazione segue i corsi  interaziendali organizzati dall’associazione professionale di categoria (48 giornate distribuite sui 4 anni di apprendistato). Vi è pure la possibilità di conseguire la maturità professionale.

© Riproduzione riservata

# Gli scalpellini (AFC) gli artisti della pietra # Gli scalpellini (AFC) gli artisti della pietra # Gli scalpellini (AFC) gli artisti della pietra
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter